1 min di letturaVittorio Feltri, prima la battuta su Hitler poi si giustifica su Twitter

Un'altra battuta di Vittorio Feltri che ha coinvolto l'opinione pubblica e stavolta utilizza anche Twitter per cercare di mettere fine alla polemica.

Sembra essere passato in sordina nonostante ne abbiamo parlato i maggiori quotidiani del Paese. È accaduto qualche giorno fa durante la trasmissione di “Stasera Italia“, dove tra gli ospiti in collegamento presenzia Vittorio Feltri. L’argomento, ormai trend del momento, è la formazione del nuovo Governo con Mario Draghi. La conduttrice, Barbara Palombelli, non si è dispensata dal chiedere all’ex direttore di Libero quale fosse la sua opinione in merito, o meglio, chi ci avrebbe messo lui a capo dei Ministri. Ormai Feltri ci ha abituati alle più disparate, per alcuni inopportune, uscite televisive, ma ci spiazza ancora dicendo che avrebbe preferito vedere “Hitler“.

Vittorio Feltri, prima la battuta su Hitler poi si giustifica su Twitter

Ha pronunciato quella parola tra una risatina, come se fosse una battuta, e una vaga convinzione? Chi lo sa! sta di fatto che la Palombelli invece di tagliare il collegamento si è limitata a porre la medesima domanda ad un altro ospite. Tuttavia Vittorio Feltri, su twitter, ha tentato di dare una spiegazione alla sua risposta:

Alcune sere fa ero ospite del programma di Palombelli, la quale ha chiesto agli ospiti chi avrebbero desiderato a capo del governo. A questa domanda cretina, visto che Draghi è all’opera, ho risposto per scherzo: Hitler. Se avessi detto Stalin nessuno avrebbe obiettato