1 min di letturaNapoli-Salerno, doppio incidente stradale: 2 vittime

Tragico incidente stradale ieri sulla Napoli-Salerno. Si tratta in realtà di un doppio scontro automobilistico che ha provocato due vittime.

Un tragico incidente stradale si è registrato ieri sull’autostrada Napoli-Salerno. Un incidente dai risvolti drammatici che alla fine hanno portato alla morte di un centauro di 31 anni e di un soccorritore. Un giovane centauro, per motivi ancora da accertare, si è schiantato contro un’auto nel tratto di autostrada che va da Torre del Greco e Portici-Ercolano. La persona a bordo dell’auto tamponata, una donna di Portici, per fortuna è rimasta illesa.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e i primi soccorsi. Durante però l’attività di salvataggio un altro conducente che viaggiava sulla medesima autostrada, ha travolto il mezzo di soccorso uccidendo un soccorritore di 59 anni che è morto sul colpo e anche la donna a bordo dell’auto incidentata che era rimasta illesa ma che ora è ricoverata presso l’Ospedale del Mare di Napoli in condizioni abbastanza gravi.

Come riportato da Fanpage.it le code in autostrada, a partire da ieri alle 14.00, si sono protratte per ore per consentire anche ai soccorsi di rimuovere i detriti dalla carreggiata. Tuttavia per regolare il traffico gli uomini della stradale hanno deviato le vetture provenienti da Salerno sul casello autostradale di Ercolano.

Napoli-Salerno, doppio incidente stradale: 2 vittime