“C’è posta per te” commuove anche Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne si commuove a C'è Posta per Te, padrino di una storia importante che gli fa scendere qualche lacrima.

Ieri sera a “C’è posta per te”, ospite il capitano del Napoli: Lorenzo Insigne. Padrino di una storia commuovente. Il mittente un giovane napoletano deciso a fare una sorpresa ma anche una richiesta ai genitori dopo la morte della figlia sopraggiunto qualche anno fa a causa di una grave malattia. Operata a un male, per la seconda volta non ce l’ha fatta, lasciando i genitori sprofondare nel dolore.

Nicola ha così deciso di rivolgersi a Maria De Filippi per fare una sorpresa ai genitori ma di chiedere loro di riuscire a superare il lutto:

Voglio chiedere scusa perché non riesco a fare quello che riusciva a fare mia sorella, farli sorridere, ridere. Vorrei un abbraccio da loro ma non riesco a chiederlo. Voglio dire loro che bisogna vivere, che ho bisogno di loro, non ho più una sorella ma non voglio perdere anche loro. Voglio sposarmi e avere tre figli: darò loro tre nipoti, come loro hanno avuto tre figli: io, mio fratello e mia sorella.

Dopo le promesse di rito Lorenzo Insigne ha fatto la sua comparsa, soprattutto per la gioia del Papà. Ai coniugi il capitano ha regalato lo stesso braccialetto donato ai colleghi di squadra in occasione della vittoria contro la Juventus e una busta, del quale però non si conosce il contenuto. Il racconto poi è finito con una mamma ancora più ansiosa di conoscere Maria che il nostro campione.

"C'è posta per te" commuove anche Lorenzo Insigne