Maneskin, ancora plagio: accusati da band napoletana

Una band partenopea, classe '60, accusa i Maneskin di plagio: il sound iniziale sembra identico ad una delle loro canzoni.

Una seconda accusa di plagio per i neo vincitori di Sanremo 2021. Per i Maneskin potrebbe iniziare una battaglia legale dopo che una band napolatana, i Nebra, hanno riconosciuto il sound del proprio pezzo musicale in quello dei brani “Zitti e Buoni” che ha portato sul podio del Festival la band rock romana. Il brano della band partenopea si intitola “Fuoco al Fuoco” e il riff iniziale sembra proprio uguale. Si tratta di un pezzo registrato alla Siae nel 2017 ma circolava sul web già dal 2016.

Maneskin, ancora plagio: accusati da band napoletana

Maneskin, una nuova accusa di plagio?

I Nebra, classe ’60, non sono arrabbiati, ma delusi, soprattutto nel vedere un loro pezzo ripreso e riadattato sul palco dell’Ariston e proprio dalla band che ha vinto la kermesse canora. I componenti della band hanno spiegato:

Non vediamo Sanremo per questo ce ne siamo resi conto solo durante la finale, siamo saltati sul divano quando abbiamo sentito lo stesso riff della nostra canzone – spiega la frontman del gruppo Aurora Pelosi, classe ’69 – un amico su Instagram poi ha messo a confronto i pezzi e ne abbiamo avuto la certezza. Fra l’altro noi usiamo quel riff nell’introduzione del brano come fanno loro. L’hanno collocato proprio dove l’abbiamo pensato noi.

Mettersi contro un colosso discografico come la Sony è difficile e costoso, ma da quando abbiamo scritto sui social che la canzone vincitrice di Sanremo ha lo stesso riff della nostra ‘Fuoco al fuoco’ ci stanno scrivendo tanti avvocati specializzati in diritto d’autore per seguirci gratuitamente.

Maneskin, ancora plagio: accusati da band napoletana nebra

Dunque non è detto che i Nebra facciano causa ai Maneskin che già sono stati accusati di plagio e per lo stesso brano da una band torinese. Ma a quanto pare la band vincitrice del Sanremo per ora ha avuto ragione. Dal canto della band partenopea chiede almeno ai vincitori di riconoscere di aver apprezzato il loro sound.

Fuoco al fuoco, pezzo dei Nebra

Zitti e Buoni, pezzo dei Maneskin