Campania, zona rossa: De Luca proroga le restrizioni

La Campania resta in zona rossa purtroppo. L'Rt non scende e Il governatore De Luca proroga tutte le restrizioni.

La Campania resta in zona rossa. Il presidente della regione, Vincenzo De Luca, proroga tutte le restrizioni delle precedenti ordinanze a partire dal 22 marzo 2021 fino al 5 aprile 2021. Per tanto i divieti resteranno gli stessi con divieto di svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglia. Ulteriore stangata ai commercianti soprattutto in un periodo molto importante come quello pre pasquale.

Vietate inoltre tutte le attività dirette alla vendita tranne che per i soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Parchi urbani, ville comunali, giardini pubblici, lungomari e piazze, invece, resteranno chiuse tranne che nella fascia oraria 7:30/8:30 per consentire l’attività motoria.

Purtroppo la Campania detiene ancora il primato della regione con Rt più elevato d’Italia e pari a 1,65, seguita da Valle D’Aosta Friuli Venezia Giulia con un Rt di 1,42. Il valore più baso, invece, si registra per la provincia autonoma di Bolzano con un valore a 0,59.

Campania, zona rossa: De Luca proroga le restrizioni