Arrestati i rapinatori del neomelodico Pino Franzese

Rapinato il giovane neomelodico mentre si trovava in auto con degli amici. La denuncia e la descrizione dei delinquenti è risultata necessaria per fermarli e arrestarli,

Torna l’incubo delle rapine, soprattuto in zona gialla dove le persone sono più libere di uscire e muoversi. Stavolta la rapina è avvenuta domenica sera in via Giornado Bruno, ai danni di un noto neomelodico: Pino Franzese. L’uomo ha raccontato alle forze dell’ordine di essere stato affiancato da una Smart mentre si trovava sulla sua BMW.

I malviventi gli avrebbero sottratto 200 euro in contante, un orologio e una collanina d’oro. Subito dopo la rapina il cantante 21enne ha subito contattato le forze dell’ordine. Decisa è stata la descrizione dei suoi aggressori e quella di alcuni tatuaggi che hanno permesso ai militari di fermare a arrestare i due delinquenti all’altezza delle rampe di Sant’Antonio, Posillipo. Si tratta di due giovani di 21 e 27 anni. La refurtiva è stata invece riconsegnata al proprietario.

Arrestati i rapinatori del neomelodico Pino Franzese