NOA, cucina fusion nel salotto del quartiere Chiaia

Nel cuore del quartiere di Chiaia inaugura "Noa" un ristorante d'eccellenza in città che proporrà una cucina fusion.

Napoli si accosta sempre di più alla movida e attrazioni milanesi. A breve sarà inaugurata in via Toledo la nuova terrazza delle Gallerie d’Italia di Intesa San Paolo, con un terrazzo bar dalla vista mozzafiato mentre nel cuore del quartiere Chiaia inaugura NOA. Si tratta del primo “worldwide tasting” restaurant di eccellenza della città. Con una cucina fusione riuscirà a fondere le tradizione dei cinque continenti.

Noa, cucina fusion e un salotto immerso nel verde

A capo del progetto un gruppo di imprenditori partenopei capitanati da Stefano Vitucci. Tra le figure più importanti il general manager Giuseppe Gendolavigna, l’executive chef ucraino Alex Pochynok, la sommelier Flora Manzo e il barman Luca Spano. Il rinnovamento dei locali in via Filangieri seguono il concept “salotto nel salotto di Napoli“, uno spazio che richiama quiete immerso nella natura. Proprio come dal nome “NOA”, una parola breve e decisa che deriva dalla lingua giapponese e indica quiete, star bene. Il locale vanta anche di un giardino immerso nel verde, fedele al nome dunque con la sensazione di trovarsi in un posto fuori dal mondo.

NOA, cucina fusion nel salotto del quartiere Chiaia