1 min di letturaGianfranco D’Angelo è morto: addio al “Tenerone” di Drive in

Addio a Gianfranco D'Angelo: morto l'attore, scrittore, cabarettista e imitatore romano. Lascia due figlie, oggi entrambi attrici.

Icona per la generazione di Drive In. È morto ieri, a Roma, Gianfranco D’Angelo. L’attore che avrebbe compiuto 86 anni tra qualche giorno, era ricoverato al Policlinico Gemelli. Era ancora attivo nel mondo del teatro e ricordiamo che è stato anche scrittore, presentatore, cabarettista e imitatore. Debutta in Rai negli anni ’70 approdando nella compagnia il Bagaglino insieme a Pippo Franco. La massima notorietà arriva poi con Drive In, di Antonio Ricci: indimenticabile le sue performance del Tenerone.

Gianfranco D'Angelo è morto: addio al "Tenerone" di Drive in

Gianfranco D’Angelo ha partecipato e inaugurato la prima di lunghe edizione dei Striscia la Notizia. Ma la sua è stata una carriera immensa fatta di film e Teatro. Ha partecipato anche a pellicole cult, come alcune commedie sexy all’italiana da “La liceale” a “La dottoressa del distretto militare” e “La soldatessa alle grandi manovre“. Invece la sua ultima apparizione sul grande schermo è avvenuta nel 2019 nel film “W gli sposi” diretto da Valerio Zanoli.

Gianfranco D'Angelo è morto: addio al "Tenerone" di Drive in