1 min di letturaL’ironia sul caso del Gratta e Vinci: “Se vincete non scappiamo”

Ironia ma anche tanta solidarietà per l'episodio surreale del gratta e vince che purtroppo ha riportato Napoli di nuovo sulla prime pagine della cronaca nazionale.

Tra imbarazzo e surrealismo e tanta ironia oggi sbuca un cartello che cavalca la cronaca, non tanto rosa, circa l’episodio del tabaccaio e il gratta e vinci consumato sullo sfondo della città di Napoli. Oggi infatti, un collega, in un altro esercizio ovviamente, si è fatto fotografare con un cartello sul quale vi è scritto: “Se vincete non scappiamo. State senza penzier’“.

L'ironia sul caso del Gratta e Vinci: "Se vincete non scappiamo"

Gratta e Vinci rubato: tra ironia e solidarietà

Le immagini che vi abbiamo mostrato in realtà non l’unica che sta circolando in rete. Molti tabaccai d’Italia hanno preso a esporre questo “slogan” per dimostrare la propria vicinanza all’anziana signora che avrebbe subito il furto o l’estorsione. Le indagini sono ancora in corso e diverse le versione che si sono susseguite circa il reale vincitore del gratta e vinci fortunato. Da un lato l’anziana donna che rivendica i propri diritti e dall’altro il tabaccaio che alla fine si è scoperto solo ex marito della titolare. Ma chi la spunterà in quella che inizialmente sembrava solo una baruffa?