1 min di letturaNapoli, la tragedia di Samuele: video in chat della mamma che lo abbraccia

Circola nelle chat questo video mentre la madre di Samuele chiede a tutti di avere rispetto per il suo Samuele e per il loro dolore.

In rete, molto più probabilmente sui social, circola un video legato alla vicenda che da qualche giorno ha sconvolto l’Italia. Si tratta del bambino precipitato dal terzo piano, in via Foria, a Napoli. In questo video si vede la madre raggiungere il bambino e calarsi per stringerlo tra le sue braccia nei pochi istanti dopo la caduta.

Sulla vicenda le indagini sono ancora in corso. Dalle prime ipotesi l’indiziato è un collaboratore domestico, il 38enne Mariano Scannio che pare soffra di disturbi psichici. Si trovava in casa del piccolo Samuele dove viveva con la madre, incinta di 8 mesi, e il papà. Per ora l’uomo è indagato con l’accusa di omicidio.

A dichiararlo all’Ansa è Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde: “Per ora non mi risulta che il video sia pubblicato sui social e a chi me lo ha mandato ho rivolto un appello a fermarsi, a non contribuire ad aumentare il dolore“.

Napoli, la tragedia di Samuele: video in chat della mamma che lo abbraccia