1 min di letturaPagani, madre suicida: troppo dolore per la perdita del figlio

Il cuore di una mamma non ha retto per la scomparsa del figlio. La tragedia è avvenuta a Pagani, in provincia di Salerno.

Il cuore di una mamma non ha retto il dolore per la perdita prematura del figlio. La tragedia si è consumata davanti al cimitero di Pagani, in provincia di Salerno. Era la seconda volta che tentava il suicidio. La donna di 64 anni, di origini napoletane, è salita sulla parte più alta di un ponte schiantandosi sui binari del treno.

Due tentativi di suicidio

Precedentemente la donna ha cercato di uccidersi schiantandosi con la propria auto contro l’ingresso del camposanto. In questo caso l’attivazione degli airbag avevo evitato la tragedia, ma il triste epilogo è tuttavia sopraggiunto. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica di quanto accaduto ma tra le ipotesi, c’è appunto, quella del gesto estremo, del dolore di una mamma che non sopportava più di vivere senza il figlio morto diversi anni fa a seguito di un incidente stradale.

Pagani, madre suicida: troppo dolore per la perdita del figlio