Covid, Vincenzo De Luca: a rischio chiusura scuole

Se il trend non diminuisce bisognerà prendere altre decisioni drastiche? Pare di sì secondo il governatore della Campania in merito all'aumento dei positivi da covid

Durante l’ultima diretta del venerdì il governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, esterna nuovamente le proprie preoccupazioni circa l’aumento dei contagi. Durante la live sui social, infatti, ha fornito alcuni dati rilevanti in merito al numero dei positivi che pare sia aumentato nelle ultime settimana. Infatti durante la settimana dal 9 al 15 ottobre, la Regione Campania ha registrato circa 1720. Il numero è ulteriormente aumentato fino ad oggi con un totale di 2228 positivi.

Anche se l’aumento dei positivi ha un andamento lento, sottolinea tuttavia la tendenza all’aumento dei contagi:

Il dato preoccupante è questo: passiamo da un tasso di positività che due settimana fa era 3,40%, oggi è 4,40%. Cioè il tasso positività è cresciuto di un punto percentuale, questo vuol dire che siamo di fronte ad una tendenza ad un aumento dei contagi. Grazie a Dio, abbiamo un numero altissimo dei vaccinati, che fortunatamente non ha riportato conseguenze sui numeri ospedalieri.

Costretti a chiudere le scuole?

Ha posto l’accento sul focolaio scoppiato nella scuola di Qualiano, in provincia di Napoli, dove 25 bambini sono risultati positivi. Il rischio di dover chiudere le scuole potrebbe concretizzarsi se c’è chi continua a non vaccinarsi:

Grazie a questo sforzo abbiamo riaperto tutte le scuole in Campania, ovviamente se rimangono centinaia di persone non vaccinate, è chiaro che noi rischiamo di vedere crescere il contagio e qui da uno o due mesi ci vediamo costretti a chiudere le scuole.

Covid, Vincenzo De Luca: a rischio chiusura scuole