Benevento, lite in famiglia: giovane si spara alla testa con un’arma

Benevento, litiga con i genitori per essere reincasato troppo tardi. Il gesto del giovane è estremo ed è attualmente ricoverato in ospedale.

Un sabato tragico ieri nel benevanto, in Valle Telesina dove un 19enne si è sparato un colpo d’arma da fuoco alla tempia. Il giovane subito soccorso dai genitori, attualmente si trova in prognosi riservata presso l’ospedale Rummo di Benevento e lotta tra la vita e la morte. Le sue condizioni per ora sembrano gravi e la famiglia è in forte apprensione per la sua sorte.

Benevento, lite con i genitori: giovane si spara alla testa con un'arma

Secondo la ricostruzione fatta da alcuni giornali locali (Ottopagine.it) il giovane sarebbe rientrato tardi a casa dopo aver trascorso la serata con gli amici. Un forte litigio avrebbe spinto il giovane a un gesto estremo puntandosi la pistola alla tempia. Il giovane immediatamente trasportato dall’ambulanza del 118 all’ospedale, con Unità rianimativa della Croce Rossa, si trova presso l’ospedale Rummo di Benevento.