Ercolano: scambia due studenti per ladri e li uccide

Tragico avvenimento nella notte a Ercolano: un uomo scambia due giovani studenti per due ladri e li ferisce a morte con colpi d'arma da fuoco.

Tragici i fatti che si sono consumati nella notte a Ercolano, in provincia di Napoli. In via Marseglia, lontano dal centro della cittadina vesuviana, si è consumato un omicidio. Due giovani studenti, incensurati, uccisi da colpi di pistola sparati dall’arma del proprietario di una villa nelle vicinanze. Sulla tragedia indagano i carabinieri che attualmente escludono sia stato un agguato di camorra.

Ercolano, uccisi due giovani

Col trascorrere delle ore si fa sempre più pregnante l’ipotesi che i due giovani stessero ritornando da una partita di calcetto, tenutasi nelle vicinanze della villa. Probabilmente di ritorno da casa di amici decidendo di fermarsi per scambiare quattro chiacchiere. L’uomo per che ha fatto partire i colpi d’arma da fuoco li avrebbe scambiati per ladri e di fatti uccidendo due giovani rispettivamente di 27 e 26 anni.

Ercolano: scambia due studenti per ladri e li uccide