Santobono: arriva il farmaco da 2,5 mln di euro per salvare Antonio

A Napoli, presso l’ospedale Santobono, è arrivato finalmente il farmaco che tanto attendeva per il piccolo Antonio. Il bambino di 4 anni, di Gorizia, è affetto da Sma1 (una rara patologia degenerativa). Per le cure aveva bisogno di un farmaco molto costoso: il Zolgensma che costa 2 milioni e mezzo di euro. Lo stesso farmaco è stato somministrato nello stesso ospedale a Rosanna.

Antonio e la famiglia sono originari di Gorizia. Il bambino però non poteva accedere alla cura per via di alcuni parametri legati all’età (solo bambini molto piccoli) e alla sua capacità di deglutire. La famiglia aveva lanciato anche una raccolta fondi, ma arrivare a quella cifra era davvero difficile. Tuttavia i medici del Santobono hanno appurato che sì, Antonio ha la capacità di deglutire, ma solo dell’1%. Pare così che non superando certi parametri il farmaco sia arrivato. La somministrazione avvenuta lo scorso 20 novembre è stata documentata sulla pagina Facebook a lui dedicata.

Santobono: arriva il farmaco da 2,5 mln di euro per salvare Antonio

Emozione
Grande notizia: Antonio ha potuto ricevere la cura Zolgesma che lo aiuterà a vivere! La cura più costosa del mondo gli consentirà di superare molte delle conseguenze che la Sma 1 gli stava causando! Me l’ha appena comunicato la mamma piena di gioia che mi ha tanto ringraziato per quanto abbiamo cercato di fare e attraverso me ringrazia tutti coloro che hanno aiutato Antonio, Stefano in primis.