Natale in Campania: nuove e dure restrizioni anti Covid

Nuova ordinanza dalla regione Campania con durissime restrizione anti Covid per prevenire contagi durante le festività natalizie.

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, è in anticipo sull’ordinanza anti-Covid. La stretta è durissima per cercare di limitare i contagi Covid previsti per le festività natalizie. Sarà dunque vietato consumare qualsiasi tipo di  bevanda in strada se non l’acqua. Resta tuttavia consentito il consumo di bevande e cibo ai tavoli all’aperto.

L’extrema ratio cerca di evitare assembramenti incontrollati nelle zone più a rischio come i baretti di via Chiaia, Decumani, piazza Belline e zona universitaria, vale lo stesso per i quartieri del Vomero. Niente cin cin per strada e vietate anche le feste nella giornata di San Silvestro. Vediamo nel dettaglio i giorni interessati.

Campania, ordinanza anti Covid per il Natale: ecco cosa non si potrà fare

Dunque il divieto di consumo di bevande (tranne acqua) riguardano i giorni 23, 24, 25, 31 dicembre 2021 e 1 gennaio 2022, compreso il divieto di vendita di asporto di bevande tranne che per l’acqua. I comuni potranno decidere di attuare ulteriori restrizioni. Intanto in tutta la regione sono state vietate anche le feste di piazza sia durante l’antivigilia, il 23 dicembre, e il giorno 1 gennaio 2022.

Natale in Campania: nuove e dure restrizioni anti Covid
Foto: poliziadistato.it