‘A figlia d”o Marenaro dona 6 mila euro al Santobono

'A figlia d''o Marenaro continua la sua attività di beneficenza nei confronti dell'ospedale Santobono Pausillipon.

Una nobile iniziativa quella intrapresa dal ristorante “‘A figlia d”o Marenaro” che ha destinato 6 mila euro come donazione alla ricerca per la chirurgia pediatrica del Santobono Pausillipon. Si tratta del ricavato di vendita del calendario 2022 “Napule è ‘nu regno antico, è ‘nu regno ‘e mare“. Così racconta Assunta Pacifico, fondatrice del ristorante in via Foria:

Sono emozionata e felice di aver potuto realizzare anche quest’anno un piccolo contributo per i bambini del Santobono Pausilipon specie in questo periodo storico che stiamo vivendo, che ha visto una pandemia e ora anche questa situazione bellicosa in Ucraina, distruggere la normalità e piangere la perdita di tante persone. Con questo piccolo gesto, spero di poter trasmettere quanto è importante sostenere chi ha bisogno e la ricerca medica.

'A figlia d''o Marenaro dona 6 mila euro al Santobono

Un prezioso contributo che Flavia Matrisciano del Santobono Pausillipon, non dimentica di sottolineare: “Sono diversi anni che riceviamo sostegno da ‘A figlia d’’o Marenaro“.
Al centro del calendario “la cozza” protagonista degli scatti artistici che riprende il barocco napoletano durante gli anni del regno borbonico. Del resto la zuppa di cozze è simbolo del ristorante e della cultura culinaria, borbonica, partenopea.