Lacrima sangue la statua di S. Michele Arcangelo, protettore di Kiev

Una statua di San Michele Arcangelo, nel Colorado, ha preso a lacrimare sangue dall'occhio destro. Il santo è protettore della città di Kiev.

Un fenomeno miracoloso connesso alla città di Kiev. Una statua di San Michele Arcangelo ha preso a lacrimare sangue nello stato del Colorado, USA. La proprietaria della statua è una donna di 57 anni, Alicia Martinez che raggiunta dai microfoni della CNA ha raccontato: “Non sembrava che fosse qualcosa di brutto. È stata una sensazione inspiegabile, ma bellissima“.

Lacrima sangue la statua di S. Michele Arcangelo, protettore di Kiev
Foto repertorio/wikipedia: @Andrea Mancini

Ad avvertirla una coinquilina che ha notato quanto stava accadendo. Di solito questi fenomeni sono legati alla figura di Maria, inevitabile dunque non collegare la statua di San Michele Arcangelo protettore della città di Kiev, invasa e attualmente sotto assedio dell’armata russa.

Intanto l’arcidiocesi di Denver si è messa in contatto con la donna per indagare sulla vicenda e fornire il proprio giudizio. Tuttavia “Affinché la chiesa prenda una posizione ci vorrebbe una lunga indagine, approfondita e complessa” commenta il parroco della vicina Commerce City, dove si trova la statua.