Avellino, sparato alla tempia: 16enne grave in ospedale

In provincia di Avellino un ragazzino raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla tempia. Gravi le sue condizioni.

Nella cittadina di Gesualdo, in provincia di Avellino, un giovane di 16 anni è ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Moscati. Secondo quanto riportato dall’Ansa.it, il ragazzo sarebbe stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla tempia. Il proiettile è stato esploso dalla pistola della madre, ex dipendente della Polizia Municipale di Gesualdo. La comunità sconvolta dalla notizia si è stretta attorno al dolore della famiglia.

Avellino, sparato alla tempia: 16enne grave in ospedale

Il 16enne pare sia il figlio adottivo della coppia. Non si conoscono ancora i dettagli, ma i militari stanno indagando per ricostruire l’accaduto. Non si esclude che sia stato un incidente o anche un tentato suicidio.