Costanzo Show, lite tra Sgarbi e Mughini e la “pace”

Sgarbi e Mughini, la rissa è sulla bocca di tutti. Si parla di guerra in tv e lo si fa, paradossalmente, con una certa violenza. Ecco cosa è accaduto

Dopo tanti anni ancora loro, eccoli lì, al Maurizio Costanzo Show. Cambiano le contestazioni ma non i personaggi. Nemmeno lo sfizio di vedere gente nuova in queste liti. Sgarbi e Mughini sfiorano la rissa sulle reti Mediaset. Tutto inizia quando Al Bano parla delle sue esibizioni in Russia. Mughini sottolinea che i tempi sono cambiati mentre Sgarbi difende sportivi e artisti russi ai quali è stato vietato l’accesso in determinati Paesi visto l’appartenenza alla nazione che ha invaso l’Ucraina, sottolineando quanto questo sia una forma di razzismo.

Costano Show, lite tra Sgarbi e Mughini e la "pace"

Durante il dibattito qualcosa è andato storto, nonostante Mughini condividesse lo stesso pensiero, raccontando però l’episodio del sindaco Sala che richiedeva a un direttore d’orchestra russo di pronunciarsi contro la guerra, è all’improvviso scoppiata la lite. Entrambi gli opinionisti si sono alzati. Mughini ha avuto la meglio spintonando a terra Sgarbi. Lì sono volati i più beceri epiteti di violenza che non è stata solo fisica, ma anche verbale. Costanzo non ha potuto fare altro che annunciare la pubblicità per cercare di calmare le acque mentre un sornione Bonolis ha accennato un sorriso sotto i baffi. Al ritorno dalla réclame, su richiesta del conduttore, i due hanno fatto la “pace” siglandola con una stretta di mano.