Napoli, centro storico: donna investita da una moto

Un ritorno ad una macabra quotidianità. Moto travolge una donna al centro storico di Napoli attualmente ricoverata con gravi ferite

Un macabro ritorno alla quotidianità. La cronaca di questi giorni riporta numerose atti di violenza e vandalismo. L’ultimo in ordine di tempo quello di una donna travolta da una moto al centro storico di Napoli. In questi vicoli stretti, affollati da residente e turisti, anche solo due motorini possono sembrare un orda. Uno di questi ha investito la fidanzata di un ristoratore che attualmente si trova in codice rosso presso l’ospedale Cardarelli di Napoli. La moto si è scontrata in uno dei tavolini all’esterno di un ristorante travolgendo la cameriera. Il ciclomotore è scivolato in terra e il centauro è scappato via a gambe levate.

Napoli, centro storico: donna investita da una moto
Foto Wikipedia: @Giuseppe Guida

Ritornano indietro per prendersi la moto

La vicenda diventa poi assurda, oltre che deprimente. I proprietari della moto dopo un po’ tornano indietro per riprendersela e tra la disperazione del compagno della giovane donna ricoverata. Nasce un duro confronto fra di loro con l’intervento di alcuni turisti argentini. Una situazione assurda, un modo ancora più al rovescio rispetto a come l’avevamo lasciato ante pandemia. I centauri tornano indietro incuranti di aver quasi ucciso una donna che è attualmente ricoverata con varie feriti e prognosi riservata.