Liliana De Curtis: l’ultimo saluto del Rione Sanità

Addio a Liliana De Curtis, l'unica figlia di Totò, il principe della risata. Bagno di folla nel Rione Sanità per un ultimo saluto.

L’ultimo saluto dal Rione Sanità a Liliana De Curtis, l’ultima figlia del principe della risata: il grande Totò. Il suo feretro è giunto da Roma nel quartiere natio del padre presso la chiesa di Santa Maria ai Vergini. Liliana si è spenta nella Capitale, venerdì, all’età di 89 anni e dopo aver combattuto a lungo contro una malattia. Nonostante la cappa di calore che in queste ore avvolge Napoli, sono numerosi i partenopei giunti per salutarla. Il commento della figlia e nipote di Totò, Elena Anticoli de Curtis: “Un grande orgoglio, mia madre mi lascia una grande testimonianza.

Liliana De Curtis: l'ultimo saluto del Rione Sanità

Totò e la questione del museo

Dopo la notizia della morte della sua unica figlia, il suo più grande amore, come sottolinea anche la nipote, si riaccende anche il dibattito circa la questione del museo su Totò. La città glielo deve, il valore e l’eredità che ci ha lasciato non solo come attore, ma anche come poeta e filosofo, merita di essere valorizzato, ma come sottolinea anche il pronipote di Totò, Antonello Buffardi, “La questione del museo Totò è ormai una barzelletta, ma vogliamo credere nei miracoli.” Si spera dunque che la nuova amministrazione si attivi sul serio anche in merito alla restaurazione della facciata dell’edificio in cui ha vissuto Antonio De Curtis. Enzo Decaro, attore e amico di Liliana, ha poi sottolineato inoltre quanto la figlia tenesse all’importanza “dello studio di Antonio de Curtis come poeta e filosofo aspetto a cui la figlia teneva molto.”