Piano di Sorrento, esplodono bombole di gas: due feriti gravi

Una grave esplosione ha coinvolto due operai a Piano di Sorrento, in provincia di Napoli. Due bombole di gas sono esplose e le fiamme hanno travolto i due ventenni.

Giorni di apprensione per due giovani operai travolti da un incendio in un locale a Piano di Sorrento. Entrambi 20enne, stavano pulendo una cisterna quando improvvisamente due bombole di gas sono esplose. Le fiamme hanno travolto i due ragazzi che sono rimasti gravemente ustionati. Secondo quanto riporta la Repubblica, i fatti sono accaduti lo scorso 21 settembre. I due operai sono stati prontamente soccorsi dal personale del 118. Inizialmente trasportati all’ospedale di Sorrento sono poi stati trasferiti in nosocomi specializzati. In via di guarigione il 20enne che si trova in un ospedale romano specializzato. Il 21enne invece ricoverato al reparto Grandi Ustioni dell’ospedale di Brindisi pare sia in pericolo di vita.

Piano di Sorrento, esplodono bombole di gas: due feriti gravi
Foto Wikipedia: Ambulances Wiki

Sull’accaduto la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, ha aperto un’inchiesta. Intanto la Polizia di Stato indaga per verificare se i giovani stavano operando in un ambiente in cui si rispettavano tutte le norme di sicurezza sul lavoro.