Fuori al balcone per un selfie: si sporge troppo e precipita dal 4° piano

Un volo dal quarto piano. Quegli undici secondi sono stati fatali per la 15enne deceduta dopo aver lottato per 18 giorni tra la vita e la morte.

Tragico incidente in Turchia. Per colpa di un telefonino, che ormai è diventato il terzo braccio i tutti gli adolescenti, una ragazza di appena 15 anni è morta. Secondo quanto ricostruito dai media locali di Mugla, la ragazza si trovava fuori al balcone per fare un selfie e in base a quanto registrato dalle telecamere di video sorveglianza, si nota lo smartphone scivolarle tra le mani. Per recuperarlo si sarebbe sporta troppo e così giù! un volo dal quarto piano della propria abitazione. Quegli undici secondi sono stati fatali. Trasportata all’ospedale di Mugla, ha combattuto tra la vita e la morte per 18 giorni, ma le sue condizioni erano troppo gravi e non ce l’ha fatta. I funerali si sono celebrati lo scorso 30 ottobre.

Fuori al balcone per un selfie: si sporge troppo e precipita dal 4° piano
Foto: [pexels.com]
Ad assistere a tutta la scena c’era un testimone che impotente durante la caduta, ha potuto solo avvertire i soccorsi mentre si copriva il volto per la tragedia che si stava consumando proprio davanti ai suoi occhi.