1 min di letturaGolden Globe, Laura Pausini vince con il brano “Io sì”

“La Vita davanti a sé” è un film di Eduardo Ponti che ha diretto la famosa mammà: Sophia Loren. Un successo annunciato lanciato su Netflix nei tempi difficili del Covid. Probabilmente parteciperà agli Oscar, ma per ora la notizia non è questa. La colonna sonora della pellicola “Io sì (Seen)” cantata da Laura Pausini ha vinto il Golden Globe. Un’emozione grande per l’artista italiana che nonostante i molteplici successi della propria carriera esclama ancora: “Non ci posso credere. Tutta la mia gratitudine per la meravigliosa Sophia Loren”.

Golden Globe, Laura Pausini vince con il brano "Io sì"

Il brano che si porta a casa il titolo come “Migliore canzone originale”, è frutto della collaborazione tra la Pausini, Diane Warren e Nicolò Agliardi. La cantante romagnola ha ringraziato tutti in diretta sulla Nbc e sul suo profilo Instagram scrive: “Non ho mai sognato di vincere un Golden Globe, non ci posso credere. Grazie mille alla Hollywood Foreign Press Association“.

La vita davanti a sé con Sophia Loren
La vita davanti a sé

Ha ringraziato inoltre Netflix e le persone con le quali ha collaborato, con una particolare dedica a Sophia Loren:

Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren. È stato un onore dare voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e unità. Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere ‘visti’. A quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano. All’Italia, alla mia famiglia, a tutti coloro che hanno scelto me e la mia musica e mi hanno reso quello che sono oggi. E alla mia bellissima figlia, che da oggi vorrei ricordare la gioia nei miei occhi, sperando che cresca e continui sempre a credere nei suoi sogni.

Godetevi la canzone e il video