1 min di letturaElio Pandolfi è morto: addio a una grande voce italiana

La vita di Elio Pandolfi è costellata di successi: nasce come doppiatore, ma è stato anche un grande attore e anche cantante italiano.

Addio a Elio Pandolfi, morto all’età di 95 anni nella sua casa romana. La triste notizia è giunta pochi minuti fa. La generazione anni ’90 magari lo ricorderà nella veste di doppiatore di un famoso film Disney: “La Bella e la Bestia” in cui doppiava il piccolo Le Tont, ma in realtà oltre ad essere anche un cantante, è stato molto attivo all’interno del Carosello dando voce a numerosi personaggi animati come Paul Film di Paul Campani. Lui era la voce di Toto del duo Toto e Tata.

Elio Pandolfi è stato anche la voce italiana dell’attore francese Jacques Dufilho in tutti i film sul Colonnello Buttiglione. Ha inoltre doppiato Stanlio della coppia Laurel & Hardy, assieme a Pino Locchi che dava la voce a Ollio, in alcuni ridoppiaggi tra i quali quelli di Allegri eroi (1957) e La bomba comica (1958).

Doppiatore Disney e non solo

L’artista romana era in grado di imitare soprattutto suoni e animali. Per la Disney ha doppiato anche Paperino nei cartoni degli anni sessanta e settanta come seconda voce alternato a Oreste Lionello. Negli anni 1960/70 ha invece prestato la voce al famosissimo Daffy Duck nei cortometraggi dei Looney Tunes e Merrie Melodies. Ma la sua vita è costellata di tanti altri successi dal teatro al cinema in cui ha partecipato anche a pellicole al fianco del grande Totò.

Elio Pandolfi è morto: addio a una grande voce italiana

Fonti: wikipedia.org