Napoli, JammeFood App: la consegna ecosostenibile del cibo

A Napoli nasce un’altra StartUp destinata ad avere successo e un seguito importante. E’ presente sul territorio partenopeo già da un po’ e sembra aver raccolto ottimi risultati visto l’iniziativa “genuina” e in rispetto dell’ambiente. Vi stiamo per parlare dell’applicazione JammeFood nata dall’idea di Fabio e Marcello, due giovani imprenditori che hanno deciso di conciliare l’amore per il cibo e per la natura.

Napoli JammeFood App, cibo a domicilio ecosostenibile

JammeFodd è un’applicazione web disponibile anche per i sistemi operativi Android ed Apple, che consente ai suoi clienti di consultare diversi menu estratti dai ristoranti napoletani che hanno aderito all’iniziativa per ricevere in ufficio o a casa il pranzo o la cena.

La consegna del cibo avviene in rispetto dell’ambiente innanzitutto ed è tuttavia una soluzione, oltre che innovativa, anche veloce: infatti promettono che i tempi di attesa non sono superiori ai 35 minuti. Trasportano il cibo in bici con pedalata assistita sfruttando quelle messe a disposizioni da Napolibike. Dunque un servizio ecosostenibile a 360 gradi.

La scelta della sostenibilità non riguarda solo il trasporto ma anche le confezioni in cui viene introdotto il pranzo o la cena: niente plastica, posate di legno e recipienti biodegradabili e isotermici per mantenere intatto il sapore del cibo.

Grazia a JammeFood, quindi, possiamo mangiare in maniera genuina senza dover per forza far ricorso a cibi preconfezionati scegliendo pietanze fresche con un metodo di trasporto che rispetta l’ambiente. In più, questi giovani imprenditori, hanno pensato proprio a tutto e per chi ha diverse abilità la consegna è gratuita. Per ora il servizio si espande nel quartiere di Chiaia, Posillipo e Vomero ma presto si estenderà anche in tutto il centro storico passando per Fuorigrotta e infine Pozzuoli. Noi gli facciamo un grande in bocca al lupo affinché si possano estendere in tutta la provincia del partenopeo.