Insalata russa: ecco la ricetta classica e estiva

L’insalata russa è una ricetta che a Napoli tipicamente si prepara a Natale. Anche in estate però trova consensi ed è un piatto consumato anche durante la bella stagione. Possiamo inoltre conservarla in frigo e utilizzarla in più di un’occasione. Il vero cruccio però sono gli ingredienti. La sua realizzazione è controversa: ad esempio in Russia non vi si può realizzare senza la carne e si chiama Oliver Salad. In Germania e in Danimarca, pensate un po’, si chiama insalata all’Italiana. Insomma paese che vai usanze che trovi anche se le uniche certezze sono l’utilizzo di carote, piselli, patate e uova.

Insalata russa classica e versatile

Gli ingredienti più classici dell’insalata russa, dunque, sono comuni a tutti. Ideale per servire un antipasto, un contorno o anche per decorare tartine e uova sode o alla monachina. Noi vi proponiamo la ricetta classica da fare in casa. Il sapore rustico renderà ancora più piacevole consumarla.

La versione estiva

Se invece volessimo un versione più “light”? Nulla di più facile! Perché possiamo pensare anche di utilizzare gli ortaggi di stagione e preferire alle solite verdure: zucchine, fagiolini e patate novelle o ancora altre verdure che l’orto ci offre durante queste stagioni calde e torride.

Insalata russa

La ricetta classica che si prepara a Natale e l'alternativa estiva
Preparazione20 min
Cottura40 min
Tempo totale1 h
Portata: antipasto, Contorno
Cucina: Italiana
Porzioni: 8 porzioni
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • 250 gr di patate pelate
  • 250 gr di carote pelate
  • 125 gr di piselli sgusciati
  • 125 gr di cetriolini sott’aceto
  • 250 gr olio di arachide
  • senape
  • aceto di mele
  • limone
  • sale

Preparazione

  1. Iniziamo a lavare, sbucciare e tagliare a cubetti patate e carote. Lessiamole separatamente in acqua salata: 10 minuti per le patate e 8 minuti per le carote. Scoliamole al dente e teniamole ancora separate.
  2. Lessiamo i piselli in acqua salata e scoliamo anche questi al dente.
  3. Su un vassoio separiamo le verdure per farle asciugare benissimo
  4. Adesso dedichiamoci alla preparazione della maionese: lessiamo le uovo per 8 minuti dal bollore. Dopodiché sgusciamole, incidiamo l’albume e separiamolo dal tuorlo. Tagliamo sia gli albumi che e tuorli a pezzettini. Tagliamo a cubetti anche i cetriolini.
  5. In un frullatore versiamo un uovo intero, 2 tuorli di uovo, un po’ di sale, senape, aceto e mezzo succo di limone e frulliamo. Il composto dovrà essere sodo.
  6. In una ciotola riuniamo insieme le verdure con i tuorli, gli albumi, cetriolini e la maionese mescolando per bene in modo che possa risultare omogeneo. Ecco a voi pronta l’insalata russa da servire o da conservare in frigo prima di impiattare.

Insalata russa: ecco la ricetta classica e estiva