Ricetta torta della nonna: soffice e cremosa

Morbida e con ripieno cremoso grazie alla crema pasticcera: ecco la ricetta originale della torta della nonna, tipica della tradizione dolciaria italiana.

Ah la torta della nonna! non esiste nulla di più genuino e semplice in cucina. On line se ne trovano tante di versioni, ma vi siete mai chiesti qual è quella originale? Da dove nasce questa torta che ha deliziato la nostra infanzia? Beh non si tratta di una ricetta antichissima e le sue origini vi stupiranno.

Le origini della torta della nonna

La torta della nonna, in realtà non si chiama così perché è stata inventata da una nonna! Eh lo so, anche noi siamo rimasti delusi dalla scoperta ma ringraziamo comunque l’ideatore per averci donato i momenti più belli della nostra vita tra i fornelli e soffici morsi con il potere di farci dimenticare per un attimo tutti i problemi.

Questo dolce di origini ligure e toscane, cominciò ad essere proposto nei ristoranti intorno agli anni ’80. Tra le diverse scelte la torta della nonna era quella che finiva subito. Leggenda vuole che fu inventata da un fiorentino, Guido Samorini, che volle stupire i suoi clienti con una pietanza fuori menu conferendogli un nome accogliente che lo rendesse ancora più irresistibile. L’Artusi però, nel suo La scienza della cucina e l’arte del mangiar bene insinua il dubbio che questa torta esistesse già da molto tempo: “…trovai il dolce ai pinoli e alla crema pasticciera un pasticcio gradevole, una frolla povera…

La ricetta primordiale e le interpretazioni

Con semplici ingredienti riuscì a realizzare un dolce che oggi rappresenta la tradizione pasticcera italiana nel mondo. La ricetta originale è stata tramandata ad una sua allieva ma oggi vi forniamo l’interpretazione più vicina ad essa con ingredienti semplici che mettono d’accordo proprio tutti.

Torta della nonna

Un dolce senza tempo e della memoria che ha accompagnato l'infanzia di tutti gli italiani!
Preparazione30 min
Cottura40 min
Riposo45 min
Tempo totale1 h 55 min
Portata: Dessert
Cucina: cucina italiana, Italiana, toscana
Porzioni: 6 persone
Chef: redazione cucina

Ingredienti

  • crema pasticcera
  • 200 gr burro morbido
  • 180 gr zucchero a velo
  • 300 gr di farina "00"
  • 1 uovo intero
  • 1 bustina lievito per dolci (pane angeli)
  • 1 buccia grattugiata di limone
  • 100 gr di pinoli
  • zucchero a velo

 

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la pasta frolla: amalgamiamo il burro morbido con la farina aggiungendo zucchero a velo e il lievito per dolci. Poi uniamo anche l’uovo e la buccia di limone impastando e ottenendo un panetto. Avvogliamo la frolla con pellicola da cucina trasparente e lasciamo riposare per 15 minuti.
  2. Infariniamo la base di lavoro e stendiamo la frolla con un mattarello creando due dischi di pasta, uno leggermente più grande dell’altro. Con quello più grande foderiamo uno stampo, magari leggermente imburrato. Con i rebbi di una forchetta bucherelliamo la base della frolla. Mi raccomando utilizzamo uno stampo per crostate visto che la frolla dovrò ricoprirlo tutto. Dopodiché mettiamo in frigo a riposare
  3. Intanto prepariamo la crema pasticcera (qui la ricetta). Versiamola in un contenitore e copriamola con pellicola trasparente. Riponiamo in frigo e lasciamo raffreddare.
  4. Adesso preleviamo la frolla dal frigorifero. Inforniamo a 160° per 10 minuti (rispettare il tempo di cottura è importante). Dopodiché farciamo con la crema pasticcera e chiudiamo con il secondo disco di pasta frolla sigillando bene i bordi. Cospargiamo la superficie di pinoli e inforniamo per altri 30 minuti a 160°C.
  5. Ultimata la cottura cospargiamo di zucchero a velo la torta della nonna, lasciamo che intiepidisca ancora un po’ e serviamola ai nostri ospiti o ai nostri bambini.

Consigli e varianti

Come sappiamo ognuno ha un suo metodo per aromatizzare la crema pasticcera. Se non preferite il limone potete prepararla con la vanillina, qui la ricetta. La pasta frolla, invece, potete realizzarla anche un giorno prima e congelarla se il tempo che disponete è limitato. Inoltre c’è chi mette i pinoli anche nell’impasto e chi invece non li preferisce, per questo potete realizzare anche una torta della nonna senza pinoli e vedrete, il gusto rimarrà invariato.

Ricetta torta della nonna
Torta della nonna