Rage Room: a Napoli la prima “Stanza della Rabbia” italiana

Già in voga in America e in Giappone, la Rage Room, ovvero la stanza in cui è permesso rompere tutto, arriva a Napoli nel quartiere di Fuorigrotta e sarà la prima inaugurata in Italia!

In questo periodo sarebbe da consigliare ai pendolari stressati di Napoli, anzi meriterebbero un coupon! Arriva nel capoluogo campano la prima Rage Room, inaugurata proprio oggi, 18 gennaio 2020. In pratica si tratta della famosa Stanza della Rabbia dove chiunque può entrare e spaccare ogni cosa. Una distruzione liberatoria per scacciare via accumulo di rabbia, stress e qualsiasi altro sentimento negativo.

Rage Room a Napoli: qui arrabbiarsi è lecito!

La Rage Room è sita nel quartiere flegreo di Napoli, Fuorigrotta, è in realtà la prima in Italia. Ovviamente arrabbiarsi senza “pagarne” le conseguenze ha un costo. Dietro il corrispettivo di un prezzo si potrà accedere a questa stanza e al cliente verrà consegnata un’arma, come ad esempio una mazza da baseball, che servirà per distruggere tutti gli oggetti.

Com’è strutturata la Rage Room?

L’accesso è previsto sia singolarmente che a coppia e con un equipaggiamento adatto per non farsi male, come caschi, occhiali e scarpe antinfortunio. La stanza invece sarà arredata da elettrodomestici in disuso, come vecchi televisori, lavatrici e altri tipi di elettrodomestici e in 15 minuti, l’arrabbiato, potrà decidere cosa o se distruggere tutto e alla fine della fiera riceverà ance un video in cui verrà immortalata la sua arrabbiatissima esperienza.

Dove e quando?

Via Tiberio 70, Fuorigrotta, Napoli
A partire dal 18 gennaio
Per info e contatti: pagina Facebook

Rage Room: a Napoli la prima "Stanza della Rabbia" italiana