Miracolo di San Gennaro, non si ripete: fedeli in apprensione

In un anno così difficile il non ripetersi del miracolo di San Gennaro, carica l’evento di una maggiore suggestione negativa. Nel mese di dicembre si attesta il terzo appuntamento con la liquefazione del sangue di San Gennaro, le altre due avvengono nel mese di maggio e il 19 settembre, giorno in cui si celebra il santo patrono della città di Napoli. È dalla messa di questa mattina che i fedeli pregano affinché il miracolo si compia, ma purtroppo anche dopo la messa delle 18.30 il sangue resta solido.

Il miracolo non è avvenuto: il sangue di San Gennaro non si è liquefatto

Il mancato scioglimento nel mese di dicembre è avvenuto nel 2016. I napoletani sono in apprensione, credenti o meno, per via degli accadimenti infausti che potrebbero verificarsi. Infatti negli anni in cui il miracolo non è avvenuto, sono legati accadimenti disastrosi. Tra i ricordi più recenti del mancata liquefazione del sangue di San Gennaro, vi è la seconda guerra mondiale 1939/40. Ancora più recente nel 1973 quando a Napoli si diffuse il colera e nel 1980 il terribile terremoto dell’Irpinia.

Miracolo di San Gennaro, non si ripete: fedeli in apprensione