1 min di letturaChristopher Reeve e Superman celebrato nel doodle di Google

Nella memoria resterà sempre Christopher Reeve il Superman che ci ha fatto volare tra i cieli di New York e Brooklyn e oggi Google, con il suo doodle, lo celebra nel giorno della sua nascita.

Google non dimentica i supereroi e oggi celebra un grande attore che ha lottato con coraggio e fino alla fine contro un destino che lo ha voluto tetraplegico. Il doodle di BigG ritrae Christopher Reeve, l’attore che ha interpretato Superman fine anni ’70. Il migliore Clack Kant cinematografico che Hollywood abbia mai conosciuto.

Christopher Reeve, Superman celebrato nel doodle di Google

Il Doodle di Google celebra Christopher Reeve e Superam

Nel Doodle si nota l’attore seduto sulla sua sedia a rotelle. Le nuvole in cielo formano il logo di google e dietro una scia luminosa a indicare il passaggio di Superman. Christopher Reeve è nato nel 1952. Nel 1995 una caduta da cavallo compromise il suo midollo spinale. È morto nel 2004 dopo una lunga battaglia a seguito di un arresto cardiaco che lo portò in coma fino alla scomparsa.

Durante gli anni della tetraplegia trapelò la sua richiesta alla moglie di lasciarlo morire, smentita categoricamente dall’interessato dichiarando che non si sarebbe mai arreso. Ha sostenuto con forza, creando anche una fondazione “Christopher and Dana Reeve Foundation”, per aiutare la ricerca delle vittime colpite dalla sua stessa malattia diventando inoltre un grande sostenitore delle persone con disabilità.

Superman, ai provini ha superato nomi di non poco conto

Reeve resterà l’indimenticato Superman al cinema anche se l’attuale Herny Cavill lo sostituisce con professionalità. All’epoca dovette superare ai provini nomi di non poco conto come Marlo Brando e Gene Hackman vincendo anche un BAFTA Award nel 1979. Dopo l’incidente riuscì a partecipare ad altre pellicole come “La finestra sul cortile” e in due episodi di “Smallville”.

Christopher Reeve in Superman