Vasco in concerto a Maradona: più spericolato che mai!

Fan in delirio sotto la balcone di Vasco. Attesissimo il suo concerto di stasera allo stadio Maradona di Napoli.

Vasco in concerto a Maradona: più spericolato che mai!
Foto Wikipedia: @Alessandroboraso

Vasco a Napoli, i fan partenopei in delirio. Tutti sotto l’hotel in cui alloggia il Blasco nazionale per invocarlo come un Dio nell’attesa della sua esibizione, questa sera, allo stadio Maradona di Napoli. Il cantante di Zocca sembra essere entusiasta di questa tappa nel capoluogo campano:

Si torna a Napoli, allo stadio che un tempo si chiamava San Paolo e ora porta il nome di un mito. L’ultima volta che sono stato qui era il 2015, era vietato alla musica da dieci anni, toccò proprio a me riaprirlo al rock, un bell’onore, ho visto che poi è rimasto aperto per artisti di ogni tipo, compreso me, visto che ci ritorno. Fu meraviglioso, lo ricordo bene, quando i napoletani cominciano a cantare insieme con te tu praticamente ti puoi fermare, perché loro cantano da Dio, è bello ascoltarli.

Era ancora il San Paolo, adesso lo stadio è intitolato al grande Diego Armando Maradona, il primo nome che mi viene in mente quando vengo a Napoli, a parte il mio amico Pino Daniele. E io, con tutto il rispetto di San Paolo, sono ancora più onorato di suonare qui, ho avuto un grande affetto e una grande stima per Diego: come calciatore e anche come uomo. Sarà una grande serata, Napoli è davvero mille colori e noi proveremo ad aggiungerne qualcuno insieme con voi.

I 45.000 fan che lo accoglieranno allo stadio di Fuorigrotta sono stati gasati da queste parole affidate ai social e si prevede un divertimento e uno spettacolo senza precedenti. Il concerto durerà circa 2 ore e mezza e la scaletta prevede ben 30 canzoni, dai classici del cantante di Zocca alle hit più recenti.