Luca Abete e i parcheggiatori abusivi: minacce fuori la Reggia di Caserta

Luca Abete contro i parcheggiatori abusivi. Una piaga all'esterno della meravigliosa Reggia di Caserta.

Nuove minacce per Luca Abete, inviato del Tg satirico “Striscia la Notizia”. Il servizio riguarda i parcheggiatori abusivi esterni alla Reggia di Caserta. Una vera e propria piaga sociale posta fuori al palazzo vanvitelliano.

Luca Abete e i parcheggiatori abusivi: minacce fuori la Reggia di Caserta

Oltre al degrado è una vera e propria truffa soprattutto per i turisti che ignari affidano tutto il giorno le proprie vetture ai “parcheggiatori” e al costo di 20 euro più la multa da parte del vigile visto il fatto illecito in sé.

È impensabile che il Comune di Caserta sia ignaro di tale pratica. Ad ogni modo Luca Abete ha registrato tutte le tappe della truffa. Una volta smascherato uno dei parcheggiatori in cambio riceve minacce e parolacce che non si placano nemmeno con l’arrivo delle forze dell’ordine: testimone del fatto che i parcheggiatori fanno sempre più parte di una pratica e atteggiamento camorristico.

LA SOSTA ABUSIVA nella REGGIA di CASERTA!

LA SOSTA ABUSIVA nella REGGIA di CASERTA!Gli abusivi gestiscono il business della SOSTA davanti alla Reggia di Caserta arrivando a chiedere anche 30 euro ai turisti in camper!!!Un vergognoso biglietto da visita per uno dei siti monumentali più importanti del mondo!》》》GUARDA & CONDIVIDI《《《

Publié par Luca Abete – official page sur lundi 2 octobre 2017