Una storia di onestà: tassista restituisce portafogli pieno di soldi

Queste sono le storie belle di cui ci piace raccontare e della quale Napoli è piena: tassista partenopeo restiuisce una piccola fortuna ad una turista.

Una storia di onestà che proviene da Napoli. Un tassista trova una piccola fortuna all’interno del suo veicolo ma non ci pensa due volte e restituisce tutto al legittimo proprietario. La proprietaria un po’ sbadata del portafogli è una donna coreana. All’interno duemila euro, documenti, biglietti dell’aereo e carte di credito. Insomma sarebbe stato un danno e un grande fastidio se quel portafogli non fosse rientrato.

Il tassista che non si è perso d’animo, aveva accompagnato la sua passeggera dall’aeroporto di Capodichino al centro storico di Napoli ed è riuscito a rintracciarla. La notizia è stata ripresa anche dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli:

Siamo fieri anche noi del comportamento di questo tassista che, non volendo, ha girato uno dei migliori spot per la nostra città. Lo ringrazieremo premiandolo nella prossima serata dedicata alla Festa di San Gennaro. Questa è la Napoli che vogliamo fatta per la stragrande maggioranza di persone oneste e per bene. È doveroso che soprattutto queste persone e i loro gesti arrivino alla ribalta della cronaca. Esiste la Napoli migliore, quella che reagisce al crimine e all’illegalità e si comporta così.

L’onesto cittadino si chiama Pasquale Re Dei ed è stato proprio lui ad annunciare la vicenda attraverso un video pubblicato su Facebook. Come vedete Napoli è anche questa, fatta soprattutto di persone oneste!