Record italiano: il nostro vino più venduto nei Paesi extra UE

I numeri lievitano: quest'anno il vino italiano si classifica tra i vini più venduti al di fuori dell'Unione Europea.

Un buon risultato per i viticoltori italiani. Sembra che il vino italiano sia stato il più bevuto nel 2019 dai paesi extra europei. I dati sono stati diffusi da Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) che prende in considerazione i primi 9 mesi dell’anno corrente.

I numeri

Cresce la passione per il vino italiano e per la prima volta che si registra un numero così alto al di fuori dei confini del vecchio continente dove il vino italiano a sempre primeggiato.  In pratica da gennaio a settembre 2019 l’Italia ha spedito fuori dall’Europa 15,7 milioni di ettolitri di vino (+12% rispetto al 2018), per un controvalore di 4,6 miliardi di euro, in crescita del 3,8%. Bene anche gli spumanti (+9% in quantità e +5% in valore) e i vini DOP (+8% in valore). Questi sono i dati riportati dall’Ansa e intanto il presidente Federvini, Sandro Boscaini, così commenta la notizia:

Siamo molto soddisfatti la spada di Damocle dei dazi Usa non ci lascia tranquilli, soprattutto dopo la pubblicazione degli atti per attivare una nuova lista e nuovi livelli di dazi.

Inoltre Federvini sottolinea che l’export del vino italiano negli Stati Uniti d’America vale oltre 2 miliardi di euro.

Record italiano: il nostro vino più venduto nei Paesi extra UE