Cani e gatti fanno bene al cuore e allungano la vita

La ricerca scientifica non ha dubbi: vivere con un amico a quattro zampe rende più felici e allunga la vita tenendo a bada ansia e soprattutto stress!

Non sono semplicemente belli e virali sui social network, ma i gattini fanno davvero bene alla salute dell’uomo allungandone la vita. Fanno bene al cuore, allontanano lo stress e depressione e inoltre riducono il rischio di mortalità nei pazienti che soffrono di patologie cardiologiche. Non si tratta di una bufala ma di una serie di studi scientifici che lo sostengono. Un esempio sono quelli del Pet ownership and cardiovascular risk pubblicati sull’autorevole rivista scientifica Circulation: chi ha adottato un amico a quattro zampe, soprattutto se è solo, è vissuto più a lungo.

I gatti fanno bene al cuore e non fanno ammalare

La ricerca avviata nel 2018 oggi trova la conferma. Secondo l’autrice dello studio, l’endocrinologa Caroline Kramer, vivere con un amico a quattro zampe comporta una riduzione del 24 per cento della mortalità per tutte le cause. Il beneficio è stato riscontrato soprattutto nelle persone che hanno già avuto un infarto o un ictus, insomma per loro è stata registrata una più facile ripresa.

I gattini, una delle poche risorse positive dei social network

Tuttavia non si parla soltanto di cani. È dal 2009 che si registra un minore rischio di morte per infarto e malattie cardiovascolari ai proprietari di gatti. E qui che entrano in gioco anche i Social Network: secondo l’Università dell’Indiana, anche solo guardare un video in cui si mostrano i gattini, aumenta l’energia e le emozioni positive, diminuiscono invece i sentimenti negativi. Coccolarne uno dal vivo poi, riduce ansia e depressione. Accarezzare il proprio gatto mentre fa le fusa stimola negli umani il rilascio dell’ossitocina, l’ormone della felicità. Tutto questo alimenta il buon umore e allontana lo stress.

Cani e gatti fanno bene al cuore e allungano la vita