Macron, il premier francese innamorato di Napoli

"Sono molto felice di essere qui a Napoli. È una citta che amo profodamente e il teatro di Eduardo de Filippo mi ha sempre accompagnato"

Emmanuel Macron perdutamente innamorato di Napoli. Il presidente Francese lo ha anche ammesso, proprio oggi mentre era in visita nel capoluogo campano:

Sono molto felice di essere qui con il mio amico Presidente per questo summit tra l’Italia e la Francia e sono molto felice di essere qui a Napoli. È una città che amo profondamente e il teatro di Eduardo de Filippo mi ha sempre accompagnato, è stato molto importante nella mia vita.

Sapere che Macron conosca Eduardo De Filippo e le sue opere non può fare altro che inorgoglirci. La sua visita è stata soprattutto culturale. Insieme a Giuseppe Conte, premier italiano, si è recato presso la Cappella Sansevero per ammirare la bellezza del Cristo Velato, ovviamente dopo il summit Italia-Francia che si è tenuto a Palazzo Reale.

Non si poteva scegliere opera più bella da far visitare al premier francese. La scultura del Sammartino, una fattura pregiata e una tecnica rarissima, se non unica, per l’epoca in cui è stata realizzata, sa sempre stupire e il tutto in una location altrettanto unica: la cappella inizialmente dedicata alla Madonna poi diventata nel ‘700 un luogo esoterico grazie alle sperimentazione di quell’alchimista del principe di Sangro. Emmanuel Macron ha inoltre percorso a piedi un breve tratto di strada presso il centro storico ovvero da piazza San Domenico Maggiore, ovviamente alla Cappella.

Macron, il premier francese innamorato di Napoli