Omicidio Colleferro, anche il premier “scioccato dalla morte di Willy”

Anche il premier italiano, Giuseppe Conte, scioccato dalla perdita del giovane Willy, telefona alla famiglia per far sentire loro la vicinanza del Governo.

La morte, il modo in cui è stato ucciso il giovane Willy, ha inorridito un intero paese. Il 21enne di Colleferro è deceduto a seguito di un pestaggio da parte di altri 4 giovani, ora in carcere. Anche il premier Giuseppe Conte, si ritiene sioccato dall’accaduto e ha dichiarato: “Sono rimasto fortemente colpito, scioccato dalla morte di Willy Monteiro, ho chiamato i genitori“.

Ho parlato con la mamma e il papà di Willy ‘in punta di piedi’, perché se da un lato volevo far sentire la commossa vicinanza del Governo e della comunità nazionale, ci tenevo dall’altro, in un momento di estremo dolore, a non essere invasivo. Ho trovato un papà affranto con tutta la famiglia, sopraffatto da questa grande angoscia.

L’avvocato della famiglia Monteiro, Domenico Marzi, ha ritenuto la telefonata di Giuseppe Conte Emozionante: “Il premier ha mostrato sensibilità e vicinanza alla mamma e al papà, colpiti da questa immensa tragedia“.

Omicidio Colleferro, anche il premier "scioccato dalla morte di Willy"