1 min di letturaCovid Campania, vaccinato vittima della variante inglese

Nonostante il vaccino il 53enne è morto dopo aver contratto il covid19. Si teme il diffondersi della variante inglese.

Ugo Scardigli, 53 anni, della comunità di Pietravairano in provincia di Caserta, è deceduto dopo aver contratto il Covid. L’uomo che forniva assistenza a pazienti dializzati, era ricoverato al Covid Center di Maddaloni. Come tutto il personale sanitario, Ugo, si era sottoposto alla doppia dose di vaccino Pfizer, ma il virus ha tuttavia avuto la meglio.

È morto in queste ore e il suo caso desta non poche preoccupazioni. Ugo aveva iniziato ad accusare i primi sintomi riconducibili al covid tra la prima e la seconda dose, fino a quando le difficoltà respiratorie si sono aggravate e non è chiaro se inizialmente i sintomi fossero dovuti ad effetti collaterali del vaccino.

A dare notizie della sua morte è stata Marianna di Robbio, sindaco di Pietravairano. Nel comune attualmente si contano 40 positivi e per ora si teme che la variante inglese sia stata la colpevole di questi nuovi casi e proprio Ugo, secondo quanto riportato dalla stampa locale, pare sia uno delle prime vittime in Italia legato a questa variante.

vaccino anti covid 19