Benevento, bullizzano il figlio: padre fuori scuola armato

Attimi concitati all'esterno di una scuola a Benevento dopo che il figlio è stato bullizzato dagli compagni di classe.

I giornali locali riportano di attimi concitati all’esterno di una scuola nel beneventano. Un uomo si è recato fuori scuola, armato pare, dopo che alcuni studenti avevano bullizzato suo figlio. A intervenire sull’accaduto anche il primo cittadino, Clemente Mastella: “Ho chiesto ragguagli, nei limiti della legge, alla polizia, sul disgustoso episodio del genitore con la pistola davanti al Guacci. Per fortuna l’episodio, finito senza danni, non ha scosso i ragazzi, i genitori e gli insegnanti. Così non va. Le questioni non si risolvono con le armi. Occorre rispetto. Francamente non sono cose cui vorremmo assistere.

La notizia riportata da Ottopagine cerca di ricostruire gli avvenimento. Il figlio dell’uomo pare abbia chiamato il padre dopo aver ricevuto un pugno in pieno volto dai suoi compagni di classe. Quanto accaduto ha scatenato l’ira del genitore che si è recato fuori dall’Istituto. Si tratta di un uomo che appartiene alle forze dell’ordine e portava con se la pistola d’ordinanza. È da chiarire se la pistola l’abbia estratta o è stata solo notata dai presenti.