Miracolo di San Gennaro extra: il prodigio si compie a sorpresa

San Gennaro compie il proprio prodigio al di fuori delle celebrazioni ufficiali: il sangue si è liquefatto questa mattina davanti al cardinale Bagnasco

Il sangue di San Gennaro si scioglie a sorpresa! Come tutti i napoletani sanno il sangue del Santo patrono della città di Napoli si scioglie tre volte l’anno: aprile, settembre e dicembre.

Miracolo di San Gennaro extra: il prodigio si compie a sorpresa

Stavolta però il Santo ha deciso di concedere alla città di Napoli un miracolo extra. Il prodigio è avvenuto questa mattina, in presenza del cardinal Angelo Bagnasco, attuale presidente dei vescovi europei de del gruppo di sacerdoti liguri.

Il cardinale si trovava in visita alla Cappella del Tesoro di San Gennaro e durante la celebrazione, appena aperta la cassaforte con le reliquie del Santo, è stato prima ad accorgersi della liquefazione del sangue.

Il sangue “si scioglie” solamente durante le celebrazioni liturgiche ufficiale, quando il cardinale della città e tutti i partenopei si riuniscono per chiederne il miracolo.

Stavolta però il prodigio è avvenuto in un momento diverso. All’interno della Cappella di Santa Restituita è stato proprio il cardinale Bagnasco, in visita a Napoli, ad annunciare l’evento inatteso. Pare che “Gennarino”, come lo chiamano i napoletani, si appresti a compiere il suo grande miracolo per il capoluogo campano.

Commenta con i tuoi amici