Il racconto di Francesco Serpico, il Nino de “L’Amica Geniale”

Francesco Serpico de L'Amica Geniale racconta delle difficoltà e responsabilità nel girare le scene d'amore con Gaia Girace.

Tutti lo conosciamo come Nino Sarratore, il giovane affascinante e istruito che ha fatto perdere la testa alle due protagoniste de “L’Amica Geniale“, rispettivamente Lenuccia (Margherita Mazzucco) e Lila (Gaia Girace). Ma chi si cela dietro il personaggio che farà più discutere della serie tv diretta da Saverio Costanzo e tratta dagli omonimi romanzi di Elena Ferrante?

Francesco Serpico, il Nino Sarratore de “L’Amica Geniale”

Lui si chiama Francesco Serpico e a DiPiù Tv ha raccontato delle difficoltà nel girare la scena del bacio con la collega Gaia Girace. Il suo personaggio ha già intrapreso le note “subdole” insinuandosi nell’amicizia già complicata tra Lila e Lenù, ma nella vita Francesco, Nino Sarratore, è un giovane a modo che studia medicina.

Francesco, e il suo aspetto, sembra essere sbucato fuori direttamente dai libri della Ferrante. È molto simile al personaggio e riesce a essere fedele anche negli atteggiamenti. Insomma è perfetto, come gli altri. Poi sarà il tempo a decretare se queste giovani star sono state in grado in interpretare al meglio i loro ruoli perché “creta da plasmare” o perché semplicemente la recitazione ce l’hanno nel sangue.

Il racconto di Francesco Serpico, il Nino de "L'Amica Geniale"

A lezione di tango per diventare più intimi

Sulle pagine del settimanale edito da Caio Editori, ha raccontato la sua esperienza e della sintonia che è riuscito a creare con Gaia Girace. In realtà prima di girare la serie tv il regista, Saverio Costanzo, ha voluto che entrambi andassero a lezione di tango in modo che tra di loro si potesse creare un forte feeling che sarebbe poi emerso nelle scene d’amore. Insomma l’intimità si è creata e l’abbiamo notato tutti e così Francesco Serpico racconta: “Ha funzioanto: è anche grazie a queste lezioni, infatti, che sul set tra noi si è cereata qualla bella intesa che poi si è vista in TV”.

Nonostante il feeling girare alcune scene, visto la prima esperienza per gli attori in una produzione così importante, non è stato facile. E il Nino di Lenuccia e Lila dichiara:

Le lezioni di tango ci hanno aiutato molto. Nonostante questo, però quando abbiamo dovuto girare le scene d’amore all’inizio ero un po’ imbarazzato, perché Gaia ha solo sedici anni, cinque meno dime, e non sapevo se avesse già vissuto “certe cose” nella realtà, pericò sentivo una grande responsabilità nei suoi confronti. A poco a poco, però l’imbarazzo è diminuito, fino a scomparire del tutto e a trasformarsi in una grande alchimia: e tutto questo ha reso le nostre scene insieme ancora più reali.

Insomma Francesco è molto lontano dal suo personaggio dove tutte le sfumature si dispiegheranno nella prossima puntata e a partire dalla terza stagione dove in teoria, dalla terza puntata in poi, ci sarà la sostituzione degli attori attuali per dare spazio ai personaggi adulti.

Il racconto di Francesco Serpico, il Nino de "L'Amica Geniale"

Ma chi è Francesco Serpico, di cosa si occupa al di fuori della recitazione?

Francesco, 21 anni, si è avvicinato al teatro durante gli anni del liceo. È nata così la passione per la recitazione che gli consentiva di spogliarsi della sua timidezza e interpretare nuovi ruoli. Nonostante tutto però ha mantenuto i piedi ben saldi a terra e ha continuato a studiare. Francesco è infatti iscritto all’Università e frequenta il terzo anno di Medicina. Un ragazzo d’oro, e come tutti i ragazzi d’oro è già “Fidanzatissimo“. La sua amata, Laura, studia Architettura ed è legato a lei da quattro anni: “Mi ha aiutato in tempi duri. – racconta Francesco – Mi ha lasciato i miei spazi senza essere gelosa. Siamo ancora giovani – dichiara a DiPiù Tv – ma spero di stare con lei tutta la vita“.