L’Amica Geniale 4, trama e cast della “Storia della bambina perduta”

È ufficiale: la quarta stagione de "L'Amica Geniale 4" ci sarà. Rai e HBO a lavoro per produrre la "Storia della bambina perduta".

L’ufficialità della quarta stagione de “L’Amica Geniale” è arrivata dalla rivista Variety. Rai Fiction e HBO Entertainment collaboreranno per produrre l’ultima stagione della serie tv tratta dai romanzi di Elena Ferrante e che coincide con l’ultimo romanzo, la narrazione ancora più amara di “Storia della bambina perduta”.

L'Amica Geniale 4, trama e cast della "Storia della bambina perduta"

A commentare la notizia è Francesca orsi, vice presidente esecutivo di HBO programming:

Quando abbiamo deciso di portare sugli schermi il capolavoro di Elena Ferrante sapevamo che la storia di Elena e Lila doveva essere raccontata per intero. È emozionante e allo stesso tempo un po’ amaro intraprendere questa quarta e ultima stagione… Non vediamo l’ora di completare il quartetto e sappiamo che ‘Storia della bambina perduta’ porterà la serie alla fine con lo stesso cuore, familiarità e un narrazione stupenda che ha definito il viaggio di Elena e Lila dall’inizio

L’Amica Geniale 4: il cast

A prendere il posto della giovane Margherita Mazzucco, nel ruolo di Elena Greco, è Alba Rohrwacher, già voce narrante dell’intera serie tv. Non si sa ancora nulla circa il volto di Lila Cerullo. Inizialmente si è fatto largo quello di Luisa Ranieri, ma nulla è stato ancora confermato e/o smentito.

Storia della bambina perduta: la trama (spoiler alert)

Troveremo entrambe le protagoniste cresciute, in una fase ancora più critica tra amicizia e relazioni. Lenù seguirà Nino nelle sue avventure in Francia, ma si accorgerà ben presto che avere a che fare con il suo perverso ego è sfida insostenibile. Rimane incinta per la terza volta, anche Lila, contemporaneamente, ed entrambe partoriranno due bambine. Lenuccia si trasferirà di nuovo a Napoli, in seguito nel quartiere natio per crescere la figlia insieme al sua amica. Il loro legame si rinsalderà ancora di più, ma non senza angherie. Nino distruggerà tutto ancora un volta, l’unica cosa che resterà intatta sarà quel legame travagliato (e anche un po’ tossico, ndr) tra le due amiche, intervallato da colpi di scena e inevitabili colpi al cuore.