Un “miracolo” veramente accaduto: dai rubinetti sgorga vino invece dell’acqua

Un miracolo che anelano in molti: in questo comune, ieri mattina, dai rubinetti è iniziato a sgorgare del vino al posto dell'acqua.

Un miracolo italiano, o quasi! Ieri i cittadini modenesi si sono svegliati con una grande sorpresa per colazione. Dai rubinetti delle abitazioni di Settecani, frazione di Castelvetro, invece di uscire acqua, è iniziato a sgorgare vino, precisamente Lambrusco Grasparossa. Immaginatevi lo stupore dei cittadini che non ci hanno pensato due volte a riempire bottiglie per la conserva.

In realtà questo episodio ha a che fare poco con i miracoli, spiega anche la Gazzetta di Modena. A dare una spiegazione sui social è proprio il Comune di Castelvetro di Modena:

In merito alle segnalazioni giunte sull’impianto idrico di Settecani volevamo informarvi che si è trattato di un guasto improvviso all’impianto di produzione di un’azienda dell’area. Il guasto è già stato risolto e non vi sono più problemi alla rete in oggetto, rassicuriamo che si è trattato di una perdita di liquido alimentare (vino) non dannosa per l’organismo e priva di rischi sia igienici che sanitari.

In pratica un guasto a uno dei silos della cantina sociale di Settecani si è guastato facendo scivolare del Lambruso nelle condotte dell’acquedotto ed ecco spiegato il miracolo del vino che per un po’ è sgorgato dai rubinetti delle case modenesi.

Un "miracolo" veramente accaduto: dai rubinetti sgorga vino invece dell'acqua