Viviana Parisi, dj morta: trovato corpo smembrato di un bimbo

Una scena dolorosa: rivenuti parti del corpo smembrate di un bambino. Si attende la conferma dagli esami medici e del DNA.

Sono ore di apprensione e di profondo dolore per la famiglia Mondello. Rinvenuto smembrato il corpo di un bambino, probabilmente quello di Gioele: “con ogni probabilità il corpo del bambino è stato trascinato qui solo di recente, altrimenti non si spiegherebbe perché il suo corpo sia stato trovato smembrato: in una zona la testa e gli indumenti, in un’altra zona il tronco senza arti“, sono le dichiarazioni degli investigatori riportate da RaiNews.it.

Il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, ha dichiarato: “Fino a questo momento possiamo parlare di resti compatibili con un bambino di circa 3-4 anni. Non possiamo dare per ora risposte definitive“. Per la conferma definitiva si dovranno attendere i risultati medico-legali e l’esame del Dna. I resti sono stati posti in una bara e portati via tra la disperazione del nonno di Gioele che si è gettato sulla bara.

Viviana Parisi, l’incidente e il ritrovamento del corpo

Prima di scomparire Viviana aveva telefonato al marito comunicandogli che sarebbe andata verso Milazzo a comprare le scarpette al bambino. Un incidente però ferma la sua corsa. A bordo della sua auto sorpassa un furgone urtandolo. A bordo vi erano due operai che si occupano di manutenzione stradale. Scesi per posizionare il triangolo per segnalare l’incidente, notano la donna fermarsi in una piazzola di sosta dove erano presenti anche altre persone. Per giorni i due operai sono stati gli unici testimoni dell’incidente. Hanno raccontato di non aver notato un bambino a bordo dell’auto e di aver visto la donna allontanarsi a piedi. Poi la storia la conosciamo: viene trovata morta qualche giorno dopo a un chilometro di distanza dalla propria vettura nella zona di Caronia, Messina.

Viviana Parisi, dj morta: trovato corpo smembrato di un bimbo