1 min di letturaStruffoli senza uova: ricetta leggera e veloce

Una ricetta golosa e veloce da preparare e in grado di mettere d'accordo proprio tutti sono gli struffoli: ecco come prepararli in maniera veloce e più light.

A Napoli, come di consuetudine, durante le festività natalizie inizia la maratona degli struffoli. Nel capoluogo partenopeo la ricetta tradizionale ne fa da padrona, ma con gli anni molte e nuove ricette sono state sperimentate. Una variante golosa ad esempio sono gli struffoli al cioccolato. Oggi però vogliamo proporvi la ricetta degli struffoli senza uova. Il sapore è delizioso come quelli tradizionali, inoltre potrete far felice anche i vostri amici vegani o chi tra i vostri ospiti non vuole sacrificare la linea rinunciando al piacere.

Struffoli senza uova adatti a diverse cotture

Per gli struffoli senza uova potete dunque optare per due tipi di cottura a seconda delle vostre esigenze: al forno o ai classici struffoli fritti. Indipendentemente dalle vostre decisioni questo tipico dolce natalizio risulterà buonissimo, una vera e propria esplosione di gusto. L’unica differenza è che saranno ancora più leggeri e friabili oltre al fatto che si preparano in maniera ancora più veloce.

Struffoli senza uova: ricetta leggera e veloce

Struffoli senza uova

redazione cucina
La ricetta leggera e veloce
Preparazione 1 h
Cottura 1 h
Tempo totale 2 h
Portata Dessert
Cucina Mediterranea, napoletana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 500 gr di farina
  • ½ bicchierino di liquore strega
  • 40 ml di acqua
  • 1 buccia arancia grattugiata
  • 1 cucchiaino di pane angeli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • olio di arachide
  • 200 gr di miele
  • perline colorate (diavulilli)
Keyword ricetta, struffoli, struffoli senza uova

Preparazione

  1. Disponiamo la farina a fontana e inseriamo la buccia d’arancia grattugiata, liquore strega, zucchero e un pizzico di ammoniaca per dolci, pane angeli e impastiamo aggiungendo man mano anche dell’acqua che ci consenta di lavorare meglio il panetto che dovrà risultare morbido e compatto.
  2. Adesso stacchiamo dal panetto pezzi di pasta per realizzare i classici filoncini grossi non più di un dito e tagliamoli a pezzetti, come se fossero degli gnocchetti e conferiamogli una forma arrotondata lavorando con i palmi delle mani.
  3. Prepariamo una padella con olio d’arachidi e friggiamoli poco alla volta. Si consigli di cuocerli a fuoco lento e di scolarli su carta da cucina assorbente appena assumeranno il loro tipico colore dorato.
  4. A questo punto lasciate che si freddino. Riponeteli su un vassoio e decorate con il miele precedentemente riscaldato con dello zucchero. Mescolare per bene in modo che il miele ricopra ogni struffolo e aggiungere anche i confettini colorati per dare un tocco scenico a queste buonissime praline.

Cottura in forno

Se desiderate ottenere una versione ancora più light degli struffoli al forno sarà sufficiente riporli su una teglia ricoperti da carta forno e cuocerli a 180°C per circa 10minuti.

Con la fecola di patate

Per un impasto ancora più morbido e goloso invece vi consigliamo di aggiungere 60 grammi di fecola di patate e ridurre la dose di farina a 350 gr e setacciandole ovviamente insieme.

Struffoli senza uova: ricetta leggera e veloce

Altre ricette degli struffoli