Cdm, nuovo decreto legge: tutti i divieti fino al 15 gennaio

Approvato da poche ore dal Cdm il nuovo decreto legge che elenca i divieti e introduce una nuova zona arancione per il prossimo weekend.

Nuovo decreto legge per le misura di contenimento della pandemia approvato dal Cdm tra la sera del 4 gennaio e la mattina di oggi, 5 gennaio. L’Italia ancora in restrizioni fino al 15 gennaio, in maniera più soft ma pur sempre con limitazione negli spostamenti e a sfavore dei ristoratori durante il weekend. Stop quindi allo spostamento tra regioni fino al 15 gennaio, mentre il weekend del 9 e 10 gennaio tutta Italia si troverà in zona arancione. Gli spostamenti consentiti, come sempre, dovranno essere motivati da esigenze lavorativi, situazioni di necessità o salute. Consentito, ovviamente, rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Zona arancione, spostamenti festivi e prefestivi

Dal 7 al 15 gennaio nei giorni festivi e prefestivi, l’Italia sarà arancione. Bar e ristoranti resteranno chiusi ad eccezione dei negozi. Gli spostamenti sono consentiti nello stesso comune o tra i comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai confini. Vietato, inoltre, spostarsi verso capoluoghi di provincia.

Cdm, nuovo decreto legge: tutti i divieto fino al 15 gennaio