Agosto: al Vomero inizia la piaga dei “topi d’appartamento”

Agosto è il mese più pericoloso dell'anno per i furti negli appartamenti. Colpo da 150mila euro in un'abitazione del quartiere Arenella.

Le abitazioni si svuotano momentaneamente dei suoi inquilini in cui lasciano beni di pregio per andare in vacanza dopo un anno magari trascorso a lavorare. Così i ladri, i cosiddetti “topi d’appartamento” danno il via ai furti. L’ultimo riportato dalle cronache locali è avvenuto nel quartiere Arenella, dove il ladro ha svaligiato un appartamento portandosi via un bottino da 150mila euro. A raccontarlo è la vittima visto che le telecamere di video sorveglianza hanno immortalato tutte le mosse del ladro che indossava cappello e mascherina chirurgica. Il Mattino di Napoli ne riporta il racconto:

Dopo aver indossato cappellino e mascherina chirurgica, il ladro si è introdotto furtivamente nel condominio alle 2.09, si è diretto deciso verso l’appartamento per poi andare via alle 2.41. È salito un da solo. Mi ha rubato circa 150 mila euro di orologi preziosi e tre borse firmate, restando 30 minuti in casa.

A riprendere il caso anche il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli: “È chiaro come il sole che oggigiorno nessuno può più dormire sonni tranquilli – si legge in una nota congiunta firmata da Borrelli con il consigliere municipale Rino Nasti – Questore e prefetto si adoperino per riportare la sicurezza e la legalità in città che ora è in balia di delinquenti e criminali

Agosto: al Vomero inizia la piaga dei "topi d'appartamento"