Tik Tok, challege mortale: muore a Palermo bimba di 10 anni

Una perdita che ha sconvolto l'intera città: una bimba è morta dopo aver presumibilmente aderito ad un challenge in voga su Tik Tok.

Una bimba di 10 anni a Palermo è morta a causa di una challenge mortale. Stava per affacciarsi all’adolescenza la piccola Antonella, ma è stata trovata morta, a terra nel bagno di casa, dalla sorella più piccola di 5 anni che appena l’ha scoperto ha subito avvertito i genitori. A nulla è valsa la corsa in ospedale, cianotica, la bimba non ce l’ha fatta definita cerebralmente morta.

Tik Tok, challege mortale: muore a Palermo bimba di 10 anni

La challenge era per “asfissia”, portarsi a limite con una corda alla gola. A confermarla è l’altra sorella di 9 anni. La vittima, infatti, avrebbe aderito ad una sfida che pare circoli su Tik Tok: “Antonella stava facendo il gioco dell’asfissia, io lo so” avrebbe confermato la sorellina.

La madre, incinta del quarto figlio, insieme al marito hanno deciso di donare gli organi. Così la piccola Antonella continuerà a vivere in altri quattro bambini. Intanto la Procura di Palermo ha aperto un doppio fascicolo: reati che coinvolgono le fasce deboli e il reato che ipotizza l’istigazione al suicidio ricostruendo quanto accaduto gli attimi prima del decesso.